bennato.jpg“Vivo a Napoli, il posto piu’ bello del mondo, e la nuova Bagnoli è il sogno di tutta la mia vita. Ho sempre sperato di vedere l’area di Coroglio restituita alla sua vocazione turistica.”
Negli anni trenta, in effetti, Bagnoli era gia’ stata individuata come polo focale dei Campi Flegrei e meta ambita della villeggiatura d’élite dei napoletani, poi, nel dopoguerra, le ciminiere fumanti e maleodoranti dell’Ilva, della Cementir e della Montecatini, li allontanarono.”

Bagnoli la amo, ostinatamente e disperatamente, anche se ho assistito, nel corso degli anni, al suo progressivo deterioramento urbanistico e sociale e dico che in questo momento il problema è gravissimo. Se i napoletani non cambiano mentalita’, ogni progetto è destinato a naufragare. L’Italsider era da smantellare da 30 anni, ma sull’acciaieria si è speculato a lungo, e mentre i partiti si dividevano, come adesso, tra guelfi e ghibellini, i napoletani non hanno fatto sentire la loro voce.

 

Get the Flash Player to see the wordTube Media Player.

 

In altre parole a Bagnoli, a Napoli, nei Campi Flegrei, il senso, il concetto di “comunita’” di “proprieta’ comune”, o di “patrimonio collettivo” che dir si voglia, non esiste. O meglio, esiste, anzi resiste, nella coscienza di uno sparuto manipolo di volenterosi che vorrebbero cambiare le cose, che finche’ sono giovani lottano pure, poi mollano perche’ si rendono conto che la lotta è impari e che tra l’altro agli eroi, ai martiri non vengono dedicati neanche i monumenti o le lapidi alla memoria.

 

Il nuovo progetto per Bagnoli è il sogno della mia vita e porterebbe vantaggi a tutta l’economia della zona ma, qualunque progetto, per efficace che sia, non potra’ mai essere realizzato in una situazione in cui la collettivita’ non partecipi e non lo faccia suo. Io spero, mi auguro che in questo momento la massa dei napoletani abbia questo input positivo, questa coscienza di capire che le cose vanno fatte insieme, che le cose pubbliche appartengono a tutti.

Edoardo Bennato

 

Fonte: Sito ufficiale del cantautore